about

ecoMATO lavora trovando nuovo significato ad oggetti già esistenti.
Qualunque cosa abbia un passato è riproposta in una forma nuova che gli restituisca utilità pratica
e ne valorizzi allo stesso tempo il senso originale.
EcoMATO gioca con i contesti d’uso delle cose: trova un vecchio oggetto dotato di fascino e lo reintepreta
guidato dalle sue caratteristiche, pensandolo per i bisogni odierni, ma mantenendo i segni del tempo.
EcoMATO progetta e realizza mobili ed oggetti. Inoltre arreda e allestisce spazi commerciali e privati.

Avevo una Fiat 500, me la regalò il barbiere, amico fraterno, la usava come contenitore per gli attrezzi del giradino;
io la rimisi a posto e per un periodo fui l’automobilista più contento del mondo. In realtà questo periodo fu troppo breve,
feci un incidente e dovetti abbandonare l’auto ormai irriparabile in garage.
Decisi allora di rimediare in qualche modo la cifra spesa a suo tempo per sistemarla, quindi la smontai pezzo per pezzo e iniziai a venderli separatamente. Ma non mi bastava, ogni volta ottenevo meno di quel che valevano e, dato non trascurabile,
mi piangeva il cuore separarmi da quelle componenti.
In garage però, quei pezzi non erano soli, a far loro compagnia c’erano cianfrusaglie varie che di volta in volta raccattavo per strada, dalla spazzatura, e ancora oggetti d’arredo dalle vecchie case dei nonni, e tutto quel che si può trovare in un garage.
Bene, pensai che dovevo dare un senso a tutto ciò.
 Per fortuna dovevo dare un senso anche a tutte le ore spese alla facoltà di architettura. 
Eccoci quindi ai giorni nostri… Ad una casa da arredare per poi viverla, alle tempeste di idee dimenticate,
a quelle che sono diventate progetti, ed a quei progetti che sono riusciti a diventare prodotti.
Così è nato “ecoMATO”, vediamo dove mi porta.